Questo sito utilizza cookie per fini statistici Se non modifichi le impostazioni del browser, accetterai l'utilizzo dei cookie Per saperne di piu'
Approvo
Effettuazione delle verifiche periodiche | Archivio News | Studio Ferroli Associati s.a.s. di Ferroli Livio & C.


Quick Navigation

Torna all'inizio


Menu di navigazione

Torna all'inizio


Torna all'inizio


Archivio News

Verifiche degli apparecchi di cui all'allegato VII dlgs 81/08 smi: nuovi soggetti abilitati affiancheranno INAIL e ASL

Il Decreto del Ministero dei Lavori e delle Politiche Sociali del 11-04-2011 disciplina le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature e apparecchiature di lavoro (riportate nell’allegato VII del dlgs 81/08 smi), e fissa i criteri per l’abilitazione degli organismi autorizzati ad effettuare le verifiche.

Tutte le aziende che devono effettuare le verifiche periodiche di legge sulle attrezzature indicate nell’all VII del dlgs 81/08 smi e/o effettuare la messa in esercizio potranno avvalersi di soggetti abilitati privati in alternativa ai soggetti pubblici INAIL o ASL.

Con la conversione in legge del “Decreto del Fare” è stata semplificata la procedura per le verifiche periodiche delle attrezzature di sollevamento indicate nell’allegato VII del dlgs 81/08 che ora prevede:
1- il datore di lavoro comunichi la messa in servizio dell'apparecchiatura all'INAIL. Una volta decorso inutilmente il termine di quarantacinque giorni il datore di lavoro può avvalersi, a propria scelta, di altri soggetti pubblici o privati abilitati.
2-  Per le verifiche periodiche successive alla prima (di messa in servizio) il datore di lavoro sceglie liberamente il verificatore pubblico o quello privato senza comunicare niente alla ASL (o ARPA)


MODALITA' OPERATIVE

I datori di lavoro possono presentare richiesta all' INAIL nelle seguenti modalità:

  • per via telematica, accedendo al portale PUNTO CLIENTE;
  • per via cartacea, inoltrando la richiesta per posta o con modalità di consegna a mano, indirizzata al dipartimento territoriale di competenza.

Analoga procedura può essere attivata per gli adempimenti inerenti la denuncia di impianto di messa a terra e di protezione contro le scariche atmosferiche, disciplinata dal D.P.R. 462/2001.

Consultate il sito INAIL per scaricare l’elenco degli enti privati abilitati e la modulistica (clicca qui)

NORMATIVA

  • Art. 71 D.Lgs 81/2008: "Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche ed attrezzature di cui all'All. VII del D.L.gs 81/2008, nonché i criteri per l'abilitazione dei soggetti di cui al medesimo articolo"
  • Decreto Ministeriale 11 aprile 2011: "Attuazione dell'art. 71 co.13 del D.L.gs 9 aprile 2008, n. 81."
  • Proroga con Decreto Interministeriale del 22/07/2011
  • Proroga con Decreto Interministeriale del 20/01/2012
  • D.P.R. 462/2001: "Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi".


 



Torna all'inizio



Footer

Torna all'inizio